martedì 8 gennaio 2013

Caro il mio cefalo

Sto tornando e questa volta siamo decisamente meglio attrezzati per provare a prenderti.
Dopo il tentativo del passato we, meteo permettendo, si tornerà in azione questo sabato, stesso spot di pesca, la diga foranea di Punta Marina, ma con armi diverse.

Assistere a queste manovre mentre peschi non ha prezzo.
Da neofiti della pesca in mare/bocca di porto, abbiamo azzardato quello che nemmeno i veterani considerano facile. Pescare con bolognese da 4,70 e galleggiante in pieno inverno, dando poca acqua al terminale e lavorando male sul fondo.

Arricchiti dalla conversazione con un gentile collega e constatato da noi stessi, siamo arrivati alla conclusione che in questi mesi freddi è più redditizio pescare a fondo, spingersi più al centro della diga dove il fondale è maggiore e cosi faremo, spolverando le canne da surf e l'amato tripode!

Le "vecchie" armi saranno affiancate da nuove armi, precisamente una coppia di fiammanti Trabucco Atomic STX da 7 metri in grado di arrivare lontano sia calando che lanciando.

In dettaglio il porta mulinello delle nuove Atomic
Siamo pronti per fallire nuovamente fino a quando non avremo successo.

Nessun commento: